Premi Art Award 2014: le motivazioni della giuria

Sperimentazione, originalità, denuncia e ironia: sono queste le chiavi di lettura che i giurati di Art Award 2014 hanno colto nelle opere vincitrici della terza edizione del premio d’arte per le scuole.

Nel caso dell’opera “The Wall” di Edoardo Serra (Vincitore Assoluto), ad esempio, a colpire la giuria è stata soprattutto «la potenza visiva e comunicativa ispirata alla street art», linguaggio generazionale per definizione.

Il lavoro di Maria Lucilla Scalia (Liceo Artistico di Catania), Vincitore Italiano, è stato invece apprezzato «per aver dato del rinoceronte un’interpretazione eterea, dinamica attraverso l’uso del ferro e…del vento». Alice Poggio della British School of Bruxelles, Vincitore Europeo, ha attirato l’attenzione «per la denuncia di maltrattamento dell’uomo sulla natura» e per l’indagine sulla «fragilità della specie attraverso un linguaggio artistico elegante e minimale». Menzione speciale Franco Pomilio, invece, per Camilla Algisi del Liceo Artistico di Varese per «l’ironia artistica che ribalta i ruoli rendendo l’animale osservatore e non osservato».

Tutte le opere sono consultabili sulla sezione “2014” di questo sito.